Pulce del cane
Pulce del cane

Tipi di pulci infestanti in Italia

Anche le pulci come le zecche sono piccoli insetti parassitari facenti parte della famiglia degli artropodi, ma appartengono all’ordine dei sifonatteri: questo termine indica che si tratta di insetti dotati, allo stadio adulto, di apparato boccale pungente-succhiante (sifon) e privi di ali (atteri).

 

Pulce del gatto
Pulce del gatto

Ciclo vitale delle pulci

Il ciclo vitale della pulce si divide in quattro stadi: uova, larve, pupa e adulto.
Le pulci adulte che vivono su un ospite si accoppiano tra di loro e le femmine producono le uova che vengono depositate sul mantello dell’animale e cadono successivamente per terra.

Una volta cadute sul terreno le uova si schiudono liberando le larve che trovano il loro ambiente ideale nei tessuti, nella moquette e nei tappeti.
Le larve si nutrono degli escrementi delle pulci adulte che cadono dal mantello dell’ospite e di altri materiali organici. Dopo un certo periodo le larve mutano in pupe e successivamente in insetti adulti che possono resistere a digiuno per un breve periodo dopodiché devono salire sull’ospite (il cane o il gatto) per nutrirsi e riprodursi.

Pulce del pollame
Pulce del pollame

Le pulci con cui l’uomo viene più diffusamente in contatto sono:

  • la pulce del gatto (ctenocephalides felis);
  • la pulce del cane (ctenocephalides canis);
  • la pulce dell’uomo (pulex irritans),meno frequente;
  • la pulce del pollame (echidenofaga gallinacea).

 

Pulce dell'uomo
Pulce dell’uomo

Ma quali sono i pericoli per l’uomo?

La specie pulex irritans è un piccolo insetto della famiglia Pulicidae, lungo 2 mm, di caratteristico colore bruno: vive sia sull’uomo sia sui mammiferi domestici (cane, gatto, cavallo, maiale) e talvolta anche sugli animali selvatici.
Può trasmettere la peste bubbonica e il tifo murino e molto probabilmente anche altri microrganismi patogeni. Per meglio affrontare il problema pulci è opportuno combinare più attacchi: il più delle volte, infatti, è importante far ricorso sia insetticidi chimici di sintesi sia a insetticidi naturali.